Pirati Burlesque e Zombie Cocktail
Feb. 14.

Zombie il cockail maledetto dei pirati burlesque

Domenica 19 febbraio ore 19.00 degustazione, racconto e spettacolo a Genova


Un assalto di Pirati, un tesoriere nascosto, una mappa per trovare “Zombie” la bevanda maledetta dei dannati del mare: alla guida del vascello fantasma Giovanni Giaccone, scrittore e giornalista genovese.

L’Amour Burlesque è lieta di presentare il nuovo appuntamento dedicato alla storia dei Cocktail a cura di Giovanni Giaccone, autore ligure , che ci racconterà storia, aneddoti e misteri dello Zombie Cocktail….in un’atmosfera di mistero e avvventura pirati irriverenti animeranno la degustazione, per un’insolita domenica di febbraio.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 3404910024
SCONTO A CHI PRENOTA ENTRO IL 15 FEBBRAIO!!!
L’Amour Burlesque Vico Giannini 2-3a Genova Centro Storico

Pirati Burlesque e Zombie Cocktail

Pirati Burlesque e Zombie Cocktail

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Tagged: , , , , , , ,

Ghost Tour di Pre
Feb. 10.

Il Ghost Tour tra filtri d’amore e streghe burlesque

Sabato 25 febbraio nella splendida cornice del centro storico di Genova torna Il Ghost Tour nel Borgo di Prè: un viaggio straordinario tra leggende e rituali del capoluogo ligure in cui spiccano storie di filtri d’amore, di donne misteriose e  sabba di streghe… con un tocco burlesque

Ghost Tour nel Borgo di Pre
“A Carnevale Ogni Spettro Vale”
25 Febbraio 2017 Ore 15,00 Via Vallechiara –Largo Zecca
Partecipazione Gratuita

Iniziativa organizzata dal Comune di Genova, Municipio 1Centro Est con la collaborazione organizzativa delle associazioni partecipanti.

Modalità di Partecipazione:

Individuale: ritirando la cartina alle ore 15,00 in via Vallechiara

Accompagnati: previa prenotazione (fino esaurimento posti) all’Email fondazioneamon@live.it

NB le persone che scelgono la modalità “accompagnati”, ammesso che ci sia disponibilità, sappiano che potrebbero non riuscire a vedere tute le tappe

Accompagnatori del Ghost Tour:
Marco Besio (GenovaWalks), Roberta Mazucco, Mauro Salucci (Taccuino su Genova),Otello Parodi, Matteo Marino, Rita Paglia, Elisabetta Magri, Marco Alex Pepè

Tappe del Ghost Tour:
L’arrivo di Papa Urbano VI – Commenda di Prè
Nel 1385 la Repubblica di Genova, con dieci Galee, corse in aiuto a Papa Urbano VI assediato a Nocera da Carlo III Re di Napoli. Condotto a Genova, il Papa, trovò sistemazione presso la Commenda di S. Giovanni di Pré, ove rimase per 14 mesi e 23 giorni.
Gruppo Storico I Gatteschi e Compagnia dei Viandanti

La Danza delle Streghe – Piazza Truogoli Di Santa Brigida
Anticamente le maliarde, per onorare la natura e la loro Dea dal triplice volto, armate di scopa e pentolone, si cimentavano in una magica danza. Fortuna e lunga vita erano loro accordate nel nome di Diana, Ecate, e Selene
Accademia delle Arti Magiche con L’Alicorno Magico

Festeggiamenti per la Ricorrenza del Miracolo della Madonna della Fortuna – Palazzo Reale
Sull’Altar Maggiore della chiesa di San Carlo in via Balbi a Genova vi è una polena raffigurante N.S. della Fortuna. La storia di questa miracolosa scultura risale al 1636 quando, il 17 gennaio, nel porto della Città si abbatté una furiosa bufera. Durante una festa a Palazzo Reale a ricordo di quell’episodio, i suoi miracoli sono ricordati.
Gruppo Storico Sestrese

A Genova nulla Rimane Impunito – Chiesa San Sisto di Prè
Nella chiesa di San Sisto di Prè è presente, entrando dal portale principale a sinistra, il busto di un sacerdote. Ritrae il parroco Gerolamo Lercari, ucciso per motivi ignoti da un balordo il 26 dicembre 1601, mentre celebrava la funzione in chiesa, lasciando esterrefatti i fedeli presenti che non riuscirono a trattenerlo. A distanza di decenni, il balordo tornò sul luogo del delitto, e due donne anziane lo riconobbero. Fu catturato, dalle autorità, ed il giorno stesso impiccato.
Compagnia Teatrale la Pinguicola con Gruppo Storico Sextum

I Sabba delle Streghe alla Canà di Savignone – Piazza Inferiore del Roso
A Savignone, nel luogo che un tempo era chiamato “Canà”, streghe e fattucchiere si davano convegno, al fine di rendere omaggio alla natura e condividere con le proprie compagne i segreti delle loro oscure arti. Fra queste maliarde c’era anche chi curava con quella magia naturale che ancor oggi si pratica nella valle: la perlengoeia.
Gruppo L’Amour Burlesque

La Leggenda del Mary Celeste – Piazza Vittime di Tutte le Mafie
Partito da New York il 7 Novembre 1872, e diretto a Genova, il brigantino Mary Celeste fu ritrovato alla deriva presso le isole Azzorre. Nonostante l’imbarcazione fosse completamente integra cosi come il suo carico, nessuno dell’equipaggio fu mai ritrovato. Cosa accadde a questi sfortunati uomini? La verità non fu mai rivelata.
Gruppo The Zenaswingers

Parole e Colori della Vegia Zena – Piazza del Carmine
Costumi, canzoni, balli e musica ci riportano ad un tempo passato quando i pescatori e le loro dame festeggiavano cantando fra le creuze della Vecchia Genova. Quando accadevano tragedie, magari dal lieto fine.
Nuovo Gruppo Folcloristico Città di Genova, intermezzo con Piccolo Coro Lollipop

Battibechi al Mercato – Mercato del Carmine
Un’interessante lista della spesa, l’editto dell’Arcivescovo Fregoso nel 1400, un battibecco tra uno speziale e una serva e una pagina antica della storia di Genova prenderà vita tra i banchi del Mercato del Carmine. Semola, vitelli, carni salate, polli, gamberi, cavoli, latte, ricotta, giuncate, burro, cacio, lardo per la delizia del palato.
Compagnia Teatrale Gicap e Operatori Economici Mercato del Carmine

La Giuggiola frutto che dona l’oblio – Piazza della Giuggiola
Dalle giuggiole chiamate anche “Nzinzuli”, si ottiene un vino dolce e languido , che dona una magica euforia. Secondo Omero fu proprio il brodo di giuggiole che i Lotofagi offrirono al suo equipaggio nella loro isola. Un fluido magico che fece loro dimenticare mogli, famiglie e la nostalgia di casa.
A cura di Stanza della Poesia di Palazzo Ducale

Una Strega chiamata Caterina – Piazza San Bartolomeo dell’Olivella
In Piazza Banchi a Genova nel settembre del 1630 fu eretto un rogo sul quale fu arsa viva la strega Caterina, detta la Cagna Corsa. Ella abitava nella frazione San Pietro di Novella in quel di Rapallo; viveva di elemosine , la cosa che amava di più era quella di gettare sortilegi sugli infanti che avevano la sfortuna di incrociare il suo sguardo.
Gruppo D & E Animation

Vittoria Firpo La Fattuciera del Borgo di Prè – Piazza Don Andrea Gallo
Vittoria Firpo era una giovane fanciulla del 1630 abitante nel Borgo di Prè.
Accusata di aver esercitato le arti malefiche per far ritornare il marito infedele, fu incarcerata dalla Diocesi Genovese e processata per stregoneria.
Vittoria ritenuta colpevole viene condannata ma con sorte assai più fortunata delle molte donne processate cinquant’anni prima nel Borgo di Triora
Gruppo L’Amour Burlesque

Gli Spettri della Terra Verde – Piazza delle Marinelle
Un fitto bosco di rovi scuri spuntò all’improvviso, così folto e intricato che un furetto a stento avrebbe potuto addentrarvisi. Approfittò di una piccola radura per fermarsi a riposare. Allora infilò la mano nella tasca dove aveva riposto il fazzoletto con il quale aveva asciugato quell’unica lacrima. Stremato dalla fatica e a corto di fiato, si gettò a terra.
“Mi stenderò a terra in mezzo a loro per vedere di chi si tratta”. Aveva appena terminato di pensare all’errore commesso che un rumore di pesanti passi risuonò nell’oscura foresta, scuotendo le chiome degli alberi. I rami tremarono, la terra vibrò e dinanzi a lui comparve …
Legambiente Giovani Energie

Collabora Explora Genova ARM – con la partecipazione de Gruppo Storio Culturale Praese

Ghost Tour di Pre

Ghost Tour di Pre

 

Sophie Lamour

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Tagged: , , , , , , ,

L'Amour Burlesque al Count Basie
Sophie Lamour in Tempesta Burlesque
Tempesta Burlesque a Luino